“Avevo fame e mi avete dato da mangiare…”
“Avevo sete e mi avete dato da bere….”
“Ero nudo e mi avete vestito…”
“Ero forestiero e mi avete ospitato…”.

Diocesi di Lodi Fondo di solidarietà per le famiglie

ALCUNE INIZIATIVE PRESENTI SUL TERRITORIO DIOCESANO

L’istituzione del Fondo di solidarietà per le famiglie ha permesso:
• di realizzare un percorso di solidarietà vissuto a livello diocesano attraverso una progettualità condivisa
• una prossimità concreta nelle parrocchie
• una positiva collaborazione con le istituzioni del territorio
E’ importante ora pensare a “nuove proposte” che possano continuare a sostenere l’obiettivo educativo dell’iniziativa. Alcune parrocchie/vicariati hanno già attivato esperienze significative. Potrebbe essere significativo suscitare ulteriori iniziative o contribuire a strutturare i percorsi avviati anche in altre parrocchie.
Iniziative in atto sul territorio o avviate in questi anni:
1. Famiglie in rete: promossa nel vicariato di Codogno. Potrebbe essere uno stimolo alla costituzione di Fondi locali integrativi per famiglie in difficoltà;
2. Famiglie che si prendono cura: interventi a sostegno delle famiglie in difficoltà attraverso la vicinanza, l’accompagnamento, di alcune famiglie “tutor” che cercano di vivere la dimensione della prossimità. In una parrocchia il parroco ha proposto questo servizio al gruppo famiglie. Alcune famiglie hanno risposto positivamente. Le altre si sono impegnate, attraverso un’autotassazione, da effettuarsi in occasione degli incontri formativi e di preghiera programmati dal gruppo stesso, a sostenere alcune famiglie in difficoltà segnalate dal parroco. La gestione dell’aiuto economico, per delicatezza e riservatezza, è rimasta al parroco. (Lodi e Casalpusterlengo)
3. Alcune parrocchie/vicariati hanno promosso momenti di riflessione, preghiera (Vicariati di: Casalpusterlengo, Lodi, Codogno, S.Angelo)
4. Un regalo che vale doppio: in occasione di feste/circostanze particolari (S. Natale, compleanni, comunioni, cresime, matrimoni, ecc.) alcune persone hanno chiesto di sostituire i doni con un’offerta mirata, spiegando con un biglietto il significato del gesto e l’idea del “regalo che vale doppio” (scelte personali)
5. “Dieci per dieci”: da settembre di quest’anno fino a giugno dell’anno prossimo la Caritas di Maleo propone un’offerta di €.10 al mese per dieci mesi per supportare il Fondo di solidarietà parrocchiale finalizzato a sostenere le famiglie in difficoltà.
6. Azione Cattolica:
• Fondopolis: spazio di gioco e riflessione.
• LA DIMORA: Ricerca di 100 amici disposti ad impegnarsi per un anno con almeno 10 euro al mese per poter sostenere 3 famiglie in difficoltà economiche nell'ambito del progetto di solidarietà della diocesi di Lodi
L’augurio è che la “fantasia della carità” continui ad operare per far nascere altre esperienze di condivisione, sensibilizzazione, intenzionalità educativa, suscitando volontà di risposta personale e comunitaria.


Photogallery